Paura per la Senna, Parigi si prepara alla piena

Paura per la Senna, Parigi si prepara alla piena

Secondo gli ultimi rilievi, il fiume ha raggiunto questa mattina i 5 metri e 47 centimetri nel centro di Parigi e cresce di circa 1 o 2 centimetri all´ora

PARIGI - Parigi si prepara alla piena della Senna. Secondo gli ultimi rilievi, il fiume ha raggiunto questa mattina i 5 metri e 47 centimetri nel centro di Parigi e cresce di circa 1 o 2 centimetri all'ora.

Il livello massimo delle acque, oltre i 6 metri, è previsto per domani venerdì, secondo gli esperti: molto dipenderà dalla quantità di pioggia prevista nelle prossime ore.

Come primo provvedimento, tutto il troncone metropolitano della Rer C, una delle tre metropolitane regionali, che costeggia il fiume, è stato chiuso. Sommersa dalle acque la voie Pompidou, la strada a scorrimento rapido che corre a pelo d'acqua lungo la Senna.

Fra le misure raccomandate dall'unità di crisi del Comune di Parigi, l'evacuazione dei piani sotterranei del Louvre, dove ci sono i depositi di centinaia di opere non esposte, e la chiusura - decisa ieri - di una parte della sezione arte islamica. Anche al Museo d'Orsay, sulla riva opposta della Senna, è scattato il piano di emergenza, con trasferimento di alcuni pezzi al sicuro ai piani più alti.

Vicino a Parigi, la zona dove si parla di inondazione è la Valle della Marna, a est della capitale. Ieri quattro camion dell'esercito hanno fatto il loro ingresso a Villeneuve-Saint-Georges, dove lo Yerres, affluente della Senna, è uscito dagli argini inondando il quartiere di Triage.

In totale, sono 19 i dipartimenti francesi in stato di vigilanza meteo, di cui 15 per rischio esondazione e quattro per neve e ghiaccio.

 

 

Fonte: 20 Minuti